Rêverie – Il Blog » A romantic watching above the world

Masthead header

Emerald Green Wedding. Come Pantone comanda.

L’Emerald Green (ergo: il verde smeraldo), come annunciato dalla Pantone, sarà il colore dell’anno 2013. Non che sia una novità, chi di voi segue il mondo Pantone (tipo me) e, più in generale, il mondo della moda e delle mode sarà ormai a conoscenza di questa notizia da mesi. E’ però interessante osservare che, se siete persone cui la moda piace, certo, ma che soprattutto adorano l’idea di personalizzare il proprio matrimonio con elementi inusuali e freschi, giovanili, beh:  quello che fa al caso vostro è proprio un Emerald Green Wedding.

Le ispirazioni sono tante, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Dalla cravatta alla boutonnière verdi per lo sposo, al bouquet e al dettaglio vintage per la sposa. Tutti rigorosamente nella gamma emerald.  Io ho catturato solo alcune, di queste ispirazioni. Ma c’è molto altro che potreste personalizzare. Ricordandovi però di non esagerare, di dosare l’uso di uno specifico colore (nel nostro caso: il verde smeraldo), e di giocare molto con gli accostamenti a tonalità neutre per non aggredire lo sguardo di chi vi osserva.

Per le più reticenti: il mio consiglio è quello di non lasciarsi intimorire da un colore così vivo e intenso come il verde smeraldo. Molto spesso noi italiani tendiamo a sottovalutare moltissimo l’uso del colore in un matrimonio, probabilmente perché la nostra tradizione e il nostro background religioso non ci consentono di percepire un evento come il matrimonio con colori che differiscano troppo dai pastello e dalle tinte neutre. In verità, tendiamo anche molto ad utilizzare sempre i soliti colori: il rosa e il fuxia sono, si sa, fra i primi nella classifica. E’, d’altra parte, più che giusto che ogni sposa scelga come colore per il proprio matrimonio quello che più la fa sentire a proprio agio e nel quale maggiormente si identifica. Ma mai sottovalutare la questione: non di rado, si scopre che ciò che non ci piaceva particolarmente esercita su di noi un fascino nascosto che credevamo impensabile. Non vi è mai capitato di entrare in un negozio, guardare un vestito e pensare:  “Orribile. Non lo indosserò mai”? Poi però, per qualche strano scherzo del destino, vi risveglierete fuori dal negozio con l’abito nella shopping bag e il sorriso stampato sul volto.
Ecco: con le weddings news funziona esattamente così. Provare per credere.

Mise en place nei toni del verde: bella, elegante e fresca.

Bianco ed Emerald: come rendere unica una wedding cake.

Delicato e raffinato: un bouquet da sposa nei toni del verde

Quel dettaglio che fa la differenza, e che rende un abito unico.

Per le vostre flowergirls: un vaporoso tulle in tinta Emerald!

L’abito perfetto per una damigella in Emerald. Con tanto di bouquet in coordinato.

Cravatta e boutonnière coordinati in Light Emerald.

A proposito: questo è il primo post del Blog.  ;)  Ringrazio sin da ora chi avrà voglia di seguirci!

Your email is never published or shared. Required fields are marked *

*

*